tel. 06 67.95.130

Commedie Italiane

Prosa

11 marzo - 28 marzo 2021

Coworking

con Mirko Corradini, Giuliano Comin, Roberta Azzarone, Andrea Deanesi

Ovvero la vita è precaria

La vita è precaria e Il coworking è il luogo di lavoro simbolo di questa condizione: uno spazio requisito alla mafia dove affittare una scrivania per creare un ufficio. Qui Gianni tenta di realizzare il suo sogno di diventare uno scrittore, qui spera di conquistare l’affascinante Rebecca che lavora nel tavolo accanto. Gli inseparabili amici, Carlo e Nicola, scandiscono la loro noia quotidiana, andando spesso a trovarlo durante le pause dei rispettivi lavori e tra battute esilaranti, situazioni comiche e surreali, sperano che un evento imprevisto cambi, “come d’incanto”, il corso della vita. Saranno proprio loro, confortati da Rebecca, a provocare l’imprevisto che aspettano. Attraverso un piano “criminale” impediranno che l’amato coworking, diventi uno squallido supermercato. Sarà un finale inaspettato a cambiare la “triste precarietà… in una “gioiosa incertezza”. Se nello spettacolo “Uno di Voi” venivano trattate le dinamiche dell’amore e della coppia dei quarantenni, in “Coworking” si mettono in evidenza le loro problematiche di lavoro e di successo.

RASSEGNA STAMPA
DICONO DI NOI

PARTNER & SPONSOR

sponsor
Teclumen

ATK+lab - Web Agency

Architetto Ristruttura

Radio Rock



Mentelocale